Tu sei qui

Sono arrivati i nuovi vini della cantina Adriano Marco e Vittorio

27 Marzo 2017
Barbaresco Docg Basarin Riserva

BASARIN: definizione di carattere geografico di una delle zone di Neive più vocate per la coltura del Nebbiolo.
VITIGNO: Nebbiolo.
ZONA DI PRODUZIONE: vigneto esposto a sud est ben assolato.
ALTITUDINE: metri 300 circa s.l.m..
PEDOCLIMA: marna tufacea grigia.
VIGNETI: età media 17 anni.
ALLEVAMENTO: controspalliera, sistema di potatura Guyot.
PRODUZIONE PER CEPPO: kg. 2.
CEPPI PER ETTARO: 4300.

VENDEMMIA: manuale; ottobre, uva proveniente da una parte selezionata del vigneto Basarin
VINIFICAZIONE: dopo un’accurata selezione di raccolta, l’uva viene pigiata e messa a fermentare in vasche di acciaio inox a una temperatura di circa 27°-28°C. Quando è terminata la fermentazione alcolica si effettua la svinatura cioè la separazione dalla vinaccia. Successivamente si effettuano dei travasi per ottenere il vino limpido
FERMENTAZIONE MALOLATTICA:
MATURAZIONE E INVECCHIAMENTO: dopo alcuni mesi in vasi vinari di acciaio inox, si affina in botti di rovere di Slavonia di media dimensione: da hl. 35
AFFINAMENTO IN BOTTIGLIA: oltre 12 mesi

COLORE: rosso granato intenso, che con il passare degli anni tende verso l'aranciato
OLFATTO: profumo di violetta e rosa canina con sentori di spezie, liquirizia e confettura
GUSTO: sapore asciutto, gradevolmente tannico e armonico, di gentile robustezza che rivela consistenza e straordinaria aristocrazia
ABBINAMENTO: si accompagna a piatti di carni rosse, selvaggina e formaggi stagionati.
TEMPERATURA CONSIGLIATA: 18°- 20° C.

indietro