Da sempre apprezzata su tutto il territorio nazionale e non, la cucina emiliana è tra le più apprezzate e stimate, con piatti tipici, dal sapore semplice e genuino. Impero del parmigiano, del prosciutto e del culatello, Parma è considerata capitale della buona cucina. Salumi e formaggi sono i capisaldi di una tradizione conosciuta che ha davvero origini antichissime e ancora, anolini, tortelli, torta fritta, gnocchi, e tanto altro; una terra ricca di prodotti di alta qualità, famosa per il parmigiano e il prosciutto ma che rappresenta un polo di eccellenza per tanti altri prodotti. Cerchi un ristorante tipico di Parma ? Assaggia tutte le nostre ricette e degustazioni, resterai sorpreso da tradizione, genuinità e qualità dei prodotti offerti. Ombre Rosse è tra i migliori ristoranti tipici di Parma , approfitta die nostri menù fissi a pranzo a cena e non lasciarti sfuggire l’ occasione di gustare piatti tipici prelibati accompagnati da un calice di vino.

Nel nostro ristorante tipico di Parma , assaggerete dell’ottimo vino, pasta, pane, salumi e formaggi di grande qualità. Per gli amanti del formaggio il parmigiano può essere un vero toccasana per lo spirito e per il corpo. Viene servito in pezzi e si sposa perfettamente con miele e marmellate. In abbinamento possiamo offrirvi anche un ottimo vino rosso, è un’azienda che offre un servizio completo. Ombre Rosse nasce dalla passione, dall’esperienza e dalla competenza di uno staff a conduzione familiare pronto a valorizzare i prodotti tipici del proprio territorio. Nel nostro ristorante tipico di Parma potrete trovare una vasta scelta di vini, salumi, formaggi, oli, confetture e tanto altro per soddisfare ogni tipo di gusto. Il nostro vasto assortimento di prodotti tocca la tradizione culinaria di ogni regione d’ Italia, testimonianza di qualità e d’ élite.

La cucina del nostro ristorante tipico a Parma è molto variegata, ma allo stesso tempo fatta di alimenti semplici e genuini. Nelle nostre ricette si utilizzano soltanto ingredienti naturali e freschi. Nel settore dell’ offerta di prodotti tradizionali, il nostro staff seleziona accuratamente i prodotti migliori provenienti dalle migliori aziende agricole del territorio. Non avere dubbi; Ombre Rosse è tra i migliori ristoranti tipici di Parma , l’ obiettivo è valorizzare i sapori locali dando la possibilità, a chi non ha avuto modo di girare tanto, di assaggiare prodotti tipici e gustosi. Le nostre pietanze e degustazioni vengono accompagnati da una carta dei vini che contieni migliaia di tipologia di vino, ognuno indicato per esaltare uno specifico sapore. Chiedi al nostro personale di sala esperto e vivi un’ esperienza unica. prenota il tuo tavolo, saremo lieti di accoglierti.

Tu sei qui

"Le Canzoni del Sole" con Rocco Rosignoli

23 Gennaio 2020

Nel secondo dopoguerra l'industrializzazione travolse il mondo contadino che fino a quel momento era stato la quotidianità di generazioni dei nostri antenati. In poco tempo la nuova cultura massificata sostituiva le usanze e il patrimonio culturale che i popoli avevano coltivato per decenni. Alcuni ricercatori si misero a raccogliere le testimonianze di questa cultura popolare, della quale facevano parte anche canti e canzoni. Il grande poeta Franco Fortini scrisse: “Questi canti sono stati uditi – quando sono stati uditi – tutt'al più come voce di una cultura separata e arcaica; ma noi oggi sappiamo che essi esprimono un mondo di dominati in contestazione e in risposta.” Noi oggi possiamo sentire queste voci, e quelle dei tanti che ne seguirono le orme, grazie al loro instancabile lavoro.

Rocco Rosignoli canterà al pubblico delle Ombre Rosse un'ampia rosa dei canti che a noi sono giunti grazie ai Dischi del Sole, la storica etichetta che li pubblicò dagli anni '60 in poi.

Ecco la scaletta in programma:

Ballata per Sante Caserio (Pietro Gori) Gorizia (Anonimo) Dove vola l'Avvoltoio (Calvino-Liberovici) Valle Giulia (Pietrangeli) Cara moglie (Della Mea) La leva (Pietrangeli) Se non li conoscete (Amodei) Partono gli emigranti (Bandelli) Al compagno presidente (Amodei) Nina ti te ricordi (Bertelli) Stucky (Bertelli) Lamento per la morte di Pasolini (Marini) Un paese vuol dire non essere soli (Pogliotti) 'A flobbert ('E zezi – nacchere rosse) Ti ricordi Nina (Nebbiosi) Il galeone (Pedrini-Nicolazzi) Rosso un fiore (Della Mea) Per i morti di Reggio Emilia (Amodei) Bis Bella ciao (Anonimo) Non dire mai (Glick-Pokrass, trad. Rosignoli) Fischia il vento (Cascione-tradizionale russo

 

indietro